.
News
  • Home

Lo sport universitario ripartirà da Cassino

20 Lug 2020

È iniziato il countdown: a maggio Cassino ospiterà i Campionati Nazionali Universitari 2021.

“Abbiamo raccolto con coraggio ed entusiasmo questa nuova sfida”, ha commentato il Rettore dell’Università di Cassino Giovanni Betta durante la conferenza di presentazione della 75a edizione dei CNU.

“Saremo impegnati in un evento nazionale che porterà nel nostro territorio migliaia di atleti, studenti, famiglie e appassionati dello sport. Sarà un’occasione di crescita e di formazione per gli #studentiunicas e di sviluppo e promozione di tutto il #TerritorioUnicas”.

Nell’Aula Magna del Campus erano presenti i rappresentanti delle diverse istituzioni coinvolte, il Direttore Generale #Unicas Antonio Capparelli, il Presidente del Cus Cassino Carmine Calce, il Presidente del CUSICentro Universitario Sportivo Italiano Antonio Dima, il Presidente del Consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini, il Presidente di #DiscoLazio Alessio Pontillo, la Responsabile esecutiva dei CNU Cassino 2021 Flaminia Calce e l’Assessore del Comune di Cassino M. Concetta Tamburrini.

Tutti concordi nel sottolineare il coinvolgimento e il sostegno per la riuscita di questa manifestazione che vedrà protagonisti i giovani e lo sport. CONI Regione LazioProvincia di FrosinoneCentro Universitario per l’Orientamento – CUORI – UniCas PrimaVera StudentescaGuardiani Universitary.

Quella del 2021 sarà la terza edizione dei CNU ospitata da Cassino, teatro dei Campionati nazionali universitari già nel 1998 e poi nel 2013.
La kermesse universitario dovrebbe iniziare il prossimo 20 maggio e coinvolgerà, come sempre, migliaia di persone tra studenti, tecnici, addetti ai lavori e appassionati di sport.